Per iscriverti alla nostra mailing list, inviaci un messaggio vuoto cliccando qui

 

 

 

 

 

 

 

Pillole di Storia

Le donne Siriane contro l'ISIS

 

Dicembre 2016 (ed è già Storia). L'esercito siriano, grazie all'appoggio massiccio del corpo di spedizione di terra e d'aria russo, avanza verso la città di Palmira, occupata da mesi dall'Isis, e devastata, nei suoi abitanti, nei suoi monumenti, e nella sua quotidianità, dalle barbarie imposte dal Daesh.
Le rovine antiche distrutte sistematicamente o ridotte a scenografico palcoscenico per esecuzioni di massa, torture, violenze, sofferenze. Palmira come tante altre, e meno conosciute città, lancia al mondo il suo grido di dolore.
donna siriana combattenteMente in Occidente circolano le foto, i servizi giornalistici e la commossa celebrazione delle combattenti curde che difendono Kobane, bel poco si sa di quanto accade sull'altro fronte. Anche qui, come dimostra questa immagine tratta dai servizi dei fotografi russi Michail Alaeddin, Mikhail Voskresensky, Valerij Melnikov e Ilya Pitaleva, anche attorno a Palmira le donne, le siriane, lottano in armi.
Palmira, tra il 2016 ed il 2017, sarà più volte liberata e perduta, con continui sacrifici ed un numero imprecisato ma altissimo di morti sia tra i combattenti sia tra la popolazione civile, e vedrà il suo parco archeologico gravemente compromesso.

Abbiamo disabilitato la possibilità di selezionare il testo per proteggere il nostro lavoro.
Gentilmente, non copiate i nostri articoli per i vostri siti ma, se volete, linkateli!
Grazie

 

Donazioni